Ricette di Natale de La Prova del Cuoco del 21 dicembre

Spread the love

Gianfranco Vissani oggi ci parla di come si fa una pasta dolce alla vigilia di Natale. Si può fare un trito con noci, cannella, pan grattato, zucchero, miele ed una spolverata di cacao in polvere amalgamiamo le fettuccine con il trito.

Ecco la nostra bravissima Antonella Clerici che presenta l’allegro pubblico toscano con sottofondo di canzoni di natale anticipa la puntata con Anna Moroni, le sorelle Landra e la gara con lo chef Marretti vestito da babbo natale. Tante novità ottime sia per la vigilia sia per il pranzo di natale e i dolci di natale.

Gara con lo Chef Marretti

La gara si svolge con due concorrenti che propongono degli ingredienti e lo chef Marretti che con gli stessi dovrà fare anche lui una ricetta, diversa. Per la ricetta delle crepes vi consigliamo di seguire questa da noi pubblicata tempo fa.

Ingredienti

  • Porro
  • Latte
  • Robiola
  • Uova
  • Noce moscata
  • Grana
  • Pecorino
  • Farina
  • pepe
  • Salmone

Preparazione concorrenti – Crep Ripiene (pacchettini regalo)

  • Crepes: mettere latte, uova, sale e farina per fare le crep.
  • Impasto: tagliare i porri e metterli in padella per appassirli con un pò di burro ed un pochino di latte, da unire con l’impasto di Robiola.
  • Preparare delle striscioline del porro utile per il pacchettino
  • Stendere le crep ed aggiungere all’interno l’impasto, chiuderle come un pacchettino e legarle con le striscie di porro, e poi infornarle con un pò di burro e grana sopra. Carta forno ed un minuto in forno.

Preparazione Chef Marretti – Pandoro (sformato) con Salmone e Robiola

  • Sformatino: farina, burro, a parte bollire il latte con i formaggi, dopo aver mischiato il tutto e creando una cremosità, aggiungere due uova ed un pochino di sale
  • Salsa: Rosolare appena il porro e poi aggiungere il salmone e lo si spadella con pepe, cannella, noce moscata
  • Tagliare dei porri, la parte esterna, che servirà per la decorazione e sbollentarli in acqua, facendo una forma rotonda utile per girare lo sformato
  • Si impiatta il tutto con la crema, un salmone come una rosa, e si stende il porro dove si girerà lo sformato
LEGGI ANCHE  La ricetta delle Sorelle Landra con anello di agnolotti con spinaci

Anna Moroni è il giudice della gara e vincono le due concorrenti :).

Sorelle Landra – Timballo di Mezze Maniche con bietoline, zucchine e capesante

Ingredienti – 6/8 persone

  • 400 gr di mezze maniche
  • 400 gr di bietole
  • 200 gr di zucchero
  • 200 gr di latte
  • 18 capesante sgusciate
  • Per la Salsa 2 scalogni, 1 spruzzo di brandy, 1 cucchiaio di farina bianca, olio extravergine, 1 noce di burro, sale e pepe

Preparazione

  • Sbollentare le biete e nella stessa acqua cuocere le mezze maniche. Le biete sbollentate serviranno a ricoprire lo stampo, precedentemente spennellato con dell’olio
  • Preparare una padella con gli scalogni ed olio e poi aggiungere le zucchine, queste verranno utilizzate una parte per la salsa e le altre per la pasta. Tagliare a pezzettini una parte delle biete che si aggiungeranno nella padella delle zucchine. La padella verrà coperta e poi una volta scottati leggermente, serviranno per la pasta
  • Preparare una pentola con dell’olio che servirà a scottare le cape sante. Aggiungere il brandy.
  • Nella pasta cotta aggiungere una parte delle zucchine con le biete ed una parte delle capesante tagliuzzate con la forbice, il tutto va inserito nello stampo (in questo caso a forma di albero di natale), schiacciare per bene per una facile cottura. Ricoprire il tutto con le biete e mettere in forno per una decina di minuti.
  • Nella padella con l’altra parte delle zucchine aggiungere del latte per preparare la salsa, il tutto verrà poi frullato per servire una salsa più omogenea. Si è aggiunta anche dell’acqua di cottura delle capesante, del sale e della farina
  • Si rovescia lo stampo dopo 10 minuti in forno, ed avrà una forma da albero di natale con le biete sopra
  • Le capesante si aggiungono sopra le biete come una decorazione
LEGGI ANCHE  La prova del Cuoco, ricette del 20 novembre 2019

Il vino consigliato è un bianco, grechetto…

Luca Montersino – Torrone Morbido

Oggi Luca ci prepara il torrone, purtroppo non ci sono state comunicate le dosi esatte, vi elenchiamo qui qualche ricetta già presente sul nostro sito

Ingredienti

  • Acqua
  • Sciroppo di glucosio
  • Miele
  • Albume
  • Zucchero semolato
  • Mandorle, nocciole, pistacchio, noci

Preparazione

  • In una padella aggiungere acqua e sciroppo di glucosio, il tutto deve cuocere ed arrivare alla temperatura esatta di 146 gradi
  • Il miele deve arrivare a 126 gradi
  • Albume e zucchero si va a schiumare con la planetaria
  • Si calda la frutta due minuti al micronde
  • Quando il miele arriva a 126 gradi, lo andiamo a versare nella planetaria con l’albume (attenzione a non far finire il miele sulle fruste)
  • Quando lo zucchero arriva a 146 gradi lo andiamo a versare nella planetaria (attenzione a non far finire il miele sulle fruste)
  • Quando nella planetaria vediamo che il tutto sta prendendo un colore bianco, spegniamo ed aggiungiamo la frutta ed i canditi ed la base del cacao a granella e continuiamo a farlo girare
  • Preparare un quadretto con dell’ostia ed aggiungiamo tutto l’impasto e ricoprirlo con altra ostia
  • Si lascia raffreddare almeno fino al giorno dopo

La gara dei cuochi – Pomodoro vs Peperone

Squadra pomodoro – Insalatina di cappone con radicchio e melagrana & Mezze lune con ripieno di zucca e amaretti

  • Ingredienti: amaretti, radicchio di treviso, petto di cappone, zucca
  • Preparazione Cappone: bollire il radicchio, acqua sale ed aceto bianco di vino, per far mantenere il colore. Pulire le melegrane. Pulire il cappone, tagliare a filetti e rosolare in padella brevemente con un pò di rosmarino, olio ed uno spicchio d’aglio in camicia. In un piatto fare la base con il radicchio. Cialdina fatta con il parmigiano aggiungendo dei pistacchi. Acido, dolce, croccante. Impiattare il tutto con il radicchio, cappone e cialda.
  • Preparazione Mezzelune: Tagliare in due pezzi la zucca e con un cartoccio infornarla, senza niente. Una volta cotta, tagliarla ed impastarla con gli amaretti. La pasta semplice, 100 gr di farina, un uovo ed un pizzico di sale. Con una forma rotonda preparare le mezzelune, inserirci l’impasto in mezzo e chiuderle. Sugo: semi di papavero, burro ed un pò di radicchio.
LEGGI ANCHE  Festa della Nociata

Squadra peperone – Terrina di branzino con profumo di tartufo & Panettone farcito alla crema di zabaione

  • Ingredienti: mascarpone, salsa tartufata, mini panettone, cavolo nero e branzino
  • Preparazione Branzino: sfilettare il branzino in due filetti e tagliarlo a pezzettini e frullare a crudo, con un pezzettino di aglio, due uova ed un pochino di panna fresca, sale, prezzemolo e un pochino di pan grattato, fare terrina e mettere in forno. Il cavolo nero sbollentarlo ed aggiungere un pezzettino di burro e mandorle.
  • Preparazione Panettone: 3 rossi di uova con circa 120 gr di zucchero e marsala, per la base di mascarpone. Tagliare il panettone per renderlo croccante. Per la crema aggiungere allo zabaione un pò di mascarpone per renderlo cremoso. Glassa per il panettone, 3 parti di zucchero a velo ed una parte di acqua e succo di limone.

Vince la gara il peperone verde al 73%

Se trovate qualche errore o qualche incongruenza tra quanto visto in tv e quanto riportato in questo articolo, segnalatelo tramite il modulo commenti che trovate qui sotto.


Spread the love

7 commenti su “Ricette di Natale de La Prova del Cuoco del 21 dicembre

  1. siete proprio una bella squadra e qnd riesco a vedervi,mi piacerebbe essere li con voi:)Lavoro nel reparto di Ematologia dell’Istituto Tumori di Milano dove i nostri pz trapiantati sono in camere sterili,ma hanno la televisione e spesso mi ritrovo a commentare le vostre ricette con loro.Continuate cosi e se un giorno avrete un posto libero,io parteciperei volentieri.Naturalmente con un po di preavviso x via dei turni.Un Grazie Simpatico.Eva

  2. nella ricetta della gara dei concorrenti .. il salmone dove viene usato? perchè non è specificato. Grazie

  3. ciao Gianni, le dosi non sono state comunicate, comunque abbiamo inserito una lista aggiornando il post

  4. Salve, sono Gianni Colavitto; sarebbe possibile ricevere le dosi del torrone morbido di Luca Montersino?
    RingraziandoVi della gentile cortesia,

    cordiali saluti

    Gianni Colavitto

I commenti sono chiusi.