Prova del Cuoco 2 dicembre

Spread the love

Si parte subito con la ricetta preparata secondo le istruzioni di una telespettatrice:

In cucina con Anna Moroni: filetto di maiale in crosta

Ingredienti

  • 500 gr di filetto di maiale
  • trito di spezie (salvia, rosmarino, finocchio)
  • spago da cucina
  • una baguette di pane
  • 200 gr di funghi champignon
  • 100 gr di scamorza affumicata
  • 200 gr di pancetta magra
  • 1/2 bicchiere di vino bianco

Preparazione

  • Tagliamo i funghi a fettine
  • mettiamo la carne a rosolare da tutti i lati in una padella con un filino d’olio e a fuoco ben alto
  • prendere la baguette, tagliarne le estremità e svuotare l’interno di mollica
  • Tagliarla solo da un lato ed aprirla il più possibile con le mani
  • passare i funghi in padella
  • mettere i funghi dentro la baguette
  • massaggiare la carne con sale e con il trito di erbe
  • avvolgere la carne nella scamorza
  • mettere la carne dentro la baguette
  • prendere le fettine di pancetta ed usarle per avvolgere la baguette
  • prendere lo spago da cucina e legare il tutto
  • prendere una teglia da forno, metterci un foglio di carta da forno
  • mettiamo in forno a 200 gradi per 40 minuti con un filo d’olio
  • a metà cottura versare mezzo bicchiere di vino
LEGGI ANCHE  I Menu di Benedetta, ricette del 17 ottobre

Maria Greco Naccarato: pasta imbottita

Ingredienti

  • 400 gr di polpa di manzo
  • 500 gr di passata di pomodoro
  • 300 gr di carne macinata di vitello
  • 3 fette di pane raffermo
  • 50 gr di grana grattugiato
  • 20 gr di prezzemolo tritato
  • qualche cucchiaino di latte
  • 6 uova sode
  • 700 gr di penne lisce
  • 2 fiordilatte
  • 1 cipolla bionda
  • 1 bicchiere di vino bianco

Preparazione

  • Tagliamo la cipolla fine e mettiamola in pentola con un filo d’olio
  • Mettiamo il pezzo di carne a rosolare dentro la cipolla (va bene un taglio meno nobile come un cappello del prete)
  • Mettiamo a bollire in acqua bollente salata le penne
  • Aggiungiamo la salsa di pomodoro alla pentola con il pezzo di carne
  • Abbassare, coprire e far cuocere per 5 ore
  • A parte ammorbidiamo il latte con il pane raffermo
  • mettiamo nel mixer il pezzettone di carne al sugo e tritiamo
  • aggiungiamo il pane raffermo e il macinato
  • con l’impasto ottenuto facciamo delle polpette
  • mettiamo le polpette nel sugo a cuocere
  • prendiamo una scodella e versiamoci il sugo così preparato
  • versiamoci dentro le penne scolate
  • mescoliamo bene
  • sbucciamo le uova sode
  • mettiamo metà della pasta in una teglia da forno
  • sbricioliamo sopra la mozzarella
  • mettiamo le uova a fettine sopra
  • chiudiamo con l’altra metà della pasta
  • terminiamo con altra mozzarella
  • inforniamo giusto 10 minuti
LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco cambia look

In cucina con Gabriele Bonci

Oggi facciamo un pane di segale

  • 500 gr farina di segale
  • acqua (dall’80% al 110% rispetto alla farina)
  • aggiungiamo il lievito
  • lavoriamo il pane
  • mettiamolo in uno stampo a lievitare
  • inforniamo: otterremo un pane “rustico” ottimo per colazione

La gara dei cuochi – Pomodoro vs Peperone

Squadra pomodoro rosso

  • gnocchi di semolino con polpettine alla bella Napoli: latte a bollore profumato con noce moscata e sale, una noce di burro, versiamoa pioggia il semolino, lasciamo cuocere, quando è sodo versiamo in una pirofila unta di olio, pareggiamo e lasciamo rassodare bene, poi coppiamo ricavando dei dischi che spolverizziamo con prezzemolo e basilico tagliati fini, mettiamo una spolverata di grana e fiocchetti di grana, quindi inforniamo a 170° per 5 minuti. Soffriggiamo olio e cipollotto tagliato a rondelle. Aggiungiamo del sugo di pomodoro. Facciamo basilico, macinato, uovo, parmigiano e sale e mescoliamo il tutto ad ottenere delle polpette che farciamo al centro con uvetta e pinoli. Mettiamo le polpette a cucinare nel sugo coperto con coperchio. Il sugo deve sobbollire.
  • charlotte di savoiardi con crema al mascarpone e cachi: due tuorli e due cucchiai di zucchero. Incorporiamo il mascarpone. Facciamo uno sciroppo con acqua zucchero e marsala. Bagnamo i savoiardi con lo sciroppo. Sbricioliamo dei biscotti sul fondo del nostro stampo insieme a delle mandorle. Mettiamo gli altri biscotti in piedi intorno a raggera. Riempiamo con la crema preparata. Spolpiamo i cachi e profumiamo con scagliette di mandorle e menta. Impiattiamo con zucchero a velo.
LEGGI ANCHE  Le ricette del menu voglia di primavera di Benedetta Parodi

Squadra peperone

  • risotto mantecato con zucchine e pollo e limone: facciamo un brodo vegetale classico insaporito con buccia di limone. Tagliamo le zucchine a quadretti. Le facciamo rosolare con un pò di olio e cipolla. Aggiungiamo il riso e facciamo tostare. Aggiungiamo il brodo poco a poco. A parte facciamo saltare il pollo con un pò do olio e sale e lo aggiungiamo al risotto. Poi aggiungiamo il limone grattugiato per insaporire. Aggliungiamo anche i fiori di zucca leggermente soffritti.
  • pollo ruspante con friselle pomodori secchi e origano:  mettiamo nel mixer le friselle, i pomodori secchi, un bianco d’uovo, olio, sale, pepe. Allarghiamo il petto, farcito con il composto ottenuto e le foglie di basilico. Avvolgiamo e mettiamo in padella a rosolare per bene. Poi aggiungiamo delle olive sia verdi che nere tagliate a rondelle, insaporito con il tipo e servito con le friselle.

Vince la gara il….pomodoro

Se trovate qualche errore o qualche incongruenza tra quanto visto in tv e quanto riportato in questo articolo, segnalatelo tramite il modulo commenti che trovate qui sotto.


Spread the love

2 commenti su “Prova del Cuoco 2 dicembre

  1. Quando ho visto quella ricetta in televisione devo dire che sono rimasta un pò stupita perchè mi è subito sembrata troppo “pasticciata” e troppo carica di ingredienti. Anche secondo me è una delusione, e penso che si possano fare ottimi piatti consumando meno ingredienti, lavorando meno, e spendendo meno. Alla Prova del Cuoco ho visto tantissime ricette molto più buone e meno elaborate.

  2. Le polpette si son sciolte letteralmente nel sugo
    Ricetta di Maria Greco Naccarato: pasta imbottita…..

    ci siam rimasti proprio male!

    secondo noi il grana andava nell’impasto. (nella ricetta s’è perso). in più un uovo nell’impasto avrebbe “rassodato” le polpette.

    Peccato!

I commenti sono chiusi.