Prova del cuoco del 15 Novembre

Spread the love

Ecco iniziata nuovamente la settimana culinaria con la trasmissione più amata dalle casalinghe italiane, la Prova del cuoco di Antonella Clerici.

Gianfranco ci parla dell’arrosto di vitella, lo vediamo impegnato a legarlo, tagliarlo con tutta la sua forza… Antonella mi dai una mano anche tu… sorride ed entra Antonella, oggi con la frangetta e capelli lisci.

La puntata inizia subito con Anna Moroni che oggi si dedica agli avanzi. Al telefono la signora Moira da Montegrotto (PD) alla quale sono avanzati: speck, formaggio montasio, pane e delle uova.

La ricetta del lunedì di Anna Moroni: Gnocchetti di Pane allo speck

Ingredienti

1 etto di speck, 150 gr di farina, 1 uovo, del grana, cipolla, prezzemolo, latte, noce di burro, sale e pepe bianco.

Preparazione

Prendere del pane e metterlo a bagno nel latte, per almeno 20 minuti. Saltare subito la cipollina con il burro che ci servirà per insaporire il pane. Intanto tagliare lo speak e tritare il prezzemolo. Nel pane raffermo col latte, metterci un uovo, del grana, burro e cipolla e mescolare quanto basta per amalgamare il tutto. Aggiungere il prezzemolo. Aggiungiamo anche farina qb per amalgamare il tutto ed ottenere la giusta consistenza. Il montasio lo useremo per farcire gli gnocchi (che sono dei canederli). Nell’acqua di bollitura degli gnocchi, mettere la foglia d’alloro. Realizzare gli gnocchi a mano inserendo dentro ciascuno gnocco un dadino di montasio. Bollire gli gnocchi nell’acqua salata nella quale avremo messo una foglia di alloro per profumare. Tagliare la cipolla e metterla in padella con un filo di burro e lo speck: sarà il condimento dei nostri gnocchi.

LEGGI ANCHE  Antonella Clerici deve operarsi d'urgenza ?

In cucina con Alessandra Spisni: Faraona Ripiena con cavolfiore gratinato

Ingredienti

una faraona dakg  1,200, 500 gr di polpa di maiale, 50 gr di mortadella, 3 uova, 100 gr di grana grattugiato, sale fino, noce moscata, 1 carota, 1 cipolla piccoa, 1 costa di sedano, qualche foglia di salvia, un rametto di rosmarino, due spicchi d’aglio, 5o gr di burro. Per il cavolfiore gratinato ci vogliono: un cavolfiore, 500 gr di latte, 60 gr di burro, 30 gr di farina, 60 gr di grana grattugiato, sale, grosso e noce moscata.

Preparazione

Ecco una ricetta da preparare anche il giorno prima. In una ciotola prepariamo il ripieno della faraona mettendo il macinato, le uova, il formaggio, la mortadella, la noce moscata, se ci sono dei ritagli di faraona rimasti dalla disossatura, un pò di sale. Lavoriamo tutto così da ottenere il nostro ripieno. Adesso riempiamo la faraona e la leghiamo con lo spago. A parte affettiamo sedano, carota e cipolla a pezzettoni. Imburriamo una teglia da forno e mettiamo la faraona. Mettiamo qualche fiocchetto di burro anche sopra la faraona. Cospargiamo anche coi dadini di odori, il rosmarino e la salvia. Inforniamo 40-45 minuti a 180°. Terminata la cottura, lasciamo raffreddare e serviamo a fette con gli odori frullati al mixer, così da ottenere una bella salsa.

LEGGI ANCHE  La puntata de La Prova del Cuoco del 26 settembre 2017

Per il cavofiore gratinato ci prepariamo una besciamella con farina, latte e burro. Lessiamo in cavolfiore e lo disponiamo in una teglia da forno imburrata. Copriamo con la besciamella, spolverizziamo con grana e inforniamo il cavolo per circa un quarto d’ora a gratinare.

Le Ricette di Casa Clerici: tegliette di frutta

Ingredienti

1 confezione di pasta sfoglia, confettura di albicocche qb. 2 mele golden, 2 pere docana, 2 kiwi, zucchero a velo qb.

Preparazione

Tagliare la pasta sfoglia in due rettangoli. Spennellarli con la confettura di albicocche. Tagliare la frutta a fettine e disporla sui rettangoli. Ripiegare i bordi su loro stessi. Infornare a 180° per mezz’ora. Spolverizzare di zucchero a velo.

La gara dei cuochi – Pomodoro vs Peperone

Squadra pomodoro rosso

Gnudi di ricotta e cicoria con ragù di coniglio e cassata alla siciliana.

Gnudi di ricotta: fatto un impasto con farina, uova, ricotta. Abbiamo sbollentato la cicoria, tritata e messa dentro l’impasto. Mescolato il tutto, creato gli gnocchetti e cotti in acqua salata bollente per cinque minuti. Tagliato il coniglio a dadini, così come sedano carota e cipolla. Facciamo un ragù classico mettendo prima la carne con il rosmarino, quindi gli odori, infine gli gnudi a saltare assieme. Saltiamo della cicoria come guarnizione.

La cassata: prendiamo un pan di spagna e lo bagnamo con del marsala. Lavoriamo ricotta, zucchero, cioccolato fondente in scaglie e zucca candita. Spalmiamo la ricotta sul pan di spagna facendo strati. Decoriamo tutto con caramello.

LEGGI ANCHE  La Prova del Cuoco del 7 ottobre 2014 con tutti i piatti autunnali

Squadra peperone verde

Crema di zucca con ravioli croccanti e pecorino e tasca di vitello con broccoletti e salsa all’arancia.

Crema di zucca: pulita la zucca, tagliata a cubettoni e messa in una casseruola con un fondo di cipolla rossa e un pò d’olio e dell’acqua. A cottura ultimata abbiamo frullato aggiungendo un filo di olio extravergine. Abbiamo bollito i broccoletti, ripassati con olio e aglio e messi al centro della crema. Per i ravioli abbiamo preparato l’impasto con uovo, farina, un goccio d’olio e sale. Al centro di ciascun raviolo abbiamo messo un cubettone di pecorino di Pienza e abbiamo chiuso bene con i rebbi di una forchetta. Li abbiamo messi a cucinare non in acqua ma in olio, così da renderli croccanti. Abbiamo messo i ravioli al centro della vellutata di zucca.

La tasca di vitello è stata incisa e riempita  con un ripieno di broccoletti e formaggio. Abbiamo pelato a vivo l’arancia ed aggiunto in cottura della carne il succo un pò di spicchi e un pò di cipolla rossa. Servito il piatto con la salsa ottenuta.

Vince la gara il….pomodoro


Spread the love

Un pensiero su “Prova del cuoco del 15 Novembre

  1. ciao sono rita da s. giustina rimini, ho sentito l’esigenza di dire che oggi la Clerici è stupenda sia col colore arancione, sia con i capelli lisci, STAI BENISSIMI. Ciao e sinceri complimenti.

I commenti sono chiusi.