Ingrediente

polenta

La polenta è indissolubilmente legata con il destino delle popolazioni montane, soprattutto quelle alpine, tenendo presente come la stessa per secoli sia stata un'importante parte dell'alimentazione quotidiana di queste persone: preparata generalmente all'interno di un paiolo di rame, fatto cucinare tradizionalmente sul camino, la polenta necessita di tempi di cottura piuttosto lunghi e, soprattutto, deve essere costantemente - ma con una leggerezza particolare - mescolata affinché non si attacchi al fondo e mantenga una consistenza non eccessiva. Sebbene sia famosa soprattutto per essere ottenuta a partire dal granoturco, contraddistinguendosi per il suo colore giallo, la polenta esiste anche di tipo bianco e nero.

Uso in cucina

In cucina, la polenta viene utilizzata sia come contorno per secondi piatti a base di pesce e di carne, come del resto, per preparare degli antipasti, dolci e primi piatti.

Conservazione

La polenta va conservata all'interno della sua confezione ben sigillata, riponendola poi in un armadio buio, fresco ed asciutto.

Curiosità

Anche se si ritiene che la polenta sia una specialità tipica delle regioni alpine o comunque montane italiane, in realtà, la polenta è molto comune su tutto l'arco alpino.

Elenco ricette

cestino regalo prodotti tipici ricette ebook pasta e orecchiette dalla puglia

Ricette popolari

Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

5 + 2 ?
(leggile qui)