Ingrediente

lombo di maiale

Secondo la tradizione italiana settentrionale, con il termine di lombo di maiale ci si riferisce principalmente ad un taglio di carne che viene operato nel maiale nella parte del carré, escludendo di principio le ossa, per ottenerne un salume non particolarmente ricco di grasso, che si impone per il suo gusto, ma nello stesso tempo, per la sua leggerezza. Il lombo di maiale, nelle regioni dell'Italia centrale, si contraddistingue invece per rappresentare il capocollo, quella parte da cui si ottiene un salume particolarmente saporito, anch'esso privato delle ossa, con successiva salagione e stagionatura che dura almeno un paio di mesi.

Uso in cucina

Nonostante si tratti di un taglio di carne suina, il lombo di maiale non è caratterizzato da una importante concentrazione di grasso: per questo motivo, può essere cucinato come cotoletta, arrosto od involtino ben condito.

Conservazione

È possibile conservare il lombo di maiale direttamente all'interno del frigorifero, per un paio di giorni, o in alternativa è possibile congelarlo per tre mesi.

Curiosità

La lonza di maiale - o lombo di maiale - viene ritenuto dalle religioni ebraica ed islamica come un alimento inadeguato dal punto di vista morale.

Elenco ricette

ricette ebook

Ricette popolari

Dolci e Natale

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci di Natale.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email e portare in tavola calore e allegria!

5 + 2 ?
(leggile qui)