Ingrediente

lievito per dolci

Non per tutte le ricette si utilizza il medesimo lievito: in alcuni casi, infatti, non è proprio possibile scegliere il lievito naturale anziché quello chimico. Quale sarà il motivo di questa impossibilità, care amiche e cari amici di ricette per cucinare? Ebbene, la risposta è semplice: alcune preparazioni hanno necessità di lievitare direttamente all'interno del forno durante la cottura - rendendo obbligatorio l'uso di lievito chimico - mentre che altre, debbono lievitare prima della cottura, richiedendo per contro quello naturale. Il lievito per dolci è, generalmente, di tipo chimico e viene anche definito baking.

Uso in cucina

Il lievito per dolci di tipo chimico, trova applicazione praticamente in ogni ricetta in cui sia necessario che la lievitazione avvenga durante la cottura in forno.

Conservazione

Il lievito per dolci è solitamente venduto all'interno di confezioni che vanno conservate in un lungo fresco e buio.

Curiosità

Per la preparazione dei dolci, è possibile utilizzare il lievito istantaneo, come del resto, anche l'ammoniaca per dolci o il cremor tartaro.

Elenco ricette

Dolci e Natale

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci di Natale.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email e portare in tavola calore e allegria!

5 + 2 ?
(leggile qui)