Ingrediente

grana

Il Grana Padano è uno dei formaggi di epoca medievale che più ha conosciuto un successo a livello planetario: prodotto per la prima volta attorno al Mille nei territori dell'odierna Lombardia ed Emilia, questo formaggio stagionato nell'intenzione dei Cistercensi aveva lo scopo di conservare il più a lungo possibile il latte, senza rinunciare in alcun modo alle proprietà nutritive di quest'ultimo. Il Grana Padano gode ancora oggi di una notevole popolarità, proprio in ragione di queste sue caratteristiche organolettiche e nutritive, e stuzzica il palato in mille modi differenti, per esempio quando viene servito in forma di scaglia quale aperitivo.

Uso in cucina

Come avviene con altri formaggi, anche il grana padano è largamente utilizzato in cucina, a partire dalla preparazione di antipasti sfiziosi, passando per primi piatti ben conditi, per giungere infine ad ottimi secondi gratinati.

Conservazione

Per mantenere il proprio grana padano in condizioni perfette, potendolo gustare in ogni preparazione, bisogna conservarlo protetto da una pellicola o da carta stagnola all'interno del frigorifero.

Curiosità

La produzione del Grana Padano risalirebbe attorno al Mille, quando, ad opera di alcuni cistercensi tra la Lombardia e l'Emilia venne prodotto per la prima volta.

Elenco ricette

cestino regalo prodotti tipici ricette ebook pasta e orecchiette dalla puglia

Ricette popolari

Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

5 + 2 ?
(leggile qui)