Ingrediente

cous cous

Ci sono specialità della cucina nordafricana che riescono a conquistare tutto il mondo con quel loro gusto particolare e piacevole e, una di queste, è certamente il cous cous: questi granelli ottenuti a partire da una semola, che vengono poi fatti cuocere al vapore, arricchiscono piatti di carne, pesce o verdure. In passato, il cous cous era stato ritenuto un piatto cosiddetto della pace, giacché lo stesso venne preparato e mangiato - anche con i propri ospiti, in determinate regioni - a partire da un unico piatto, soprattutto durante le soste nel deserto, nelle ore della sera, mangiandolo servendosi con tre dita, perché questa è la tradizione indicata dal Corano.

Uso in cucina

A seconda delle varie cucine regionali e le varie interpretazioni che si danno dello stesso, il cous cous può essere utilizzato per arricchire secondi piatti di pesce, verdure o anche a base di carne.

Conservazione

Il cous cous si può conservare in un luogo fresco ed asciutto, fintantoché lo stesso si trovi all'interno della sua confezione originale.

Curiosità

Secondo un'antica tradizione siciliana, si è soliti consigliare alla persone che si nutrono di cous cous di non accompagnare quest'ultimo con l'acqua, giacché si gonfierebbe nello stomaco.

Elenco ricette

cestino regalo prodotti tipici ricette ebook pasta e orecchiette dalla puglia

Ricette popolari

Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

5 + 2 ?
(leggile qui)