Ingrediente

birra

La birra è una vera e propria regina dell'estate, molto ambita giacché si ritiene che la stessa sia molto rinfrescante nelle giornate più calde, in parte anche in ragione del basso tasso di contenuto di alcool, che in genere, oscilla tra l'1.5 e poco sopra i 5 gradi. Sebbene si ritiene che sia stata prodotta per la prima volta attorno al 7000 a.C., in realtà, le prime tracce certe almeno dal punto di vista della produzione chimica, si possono datare attorno al 3500 a.C. Esistono tante tipologie differenti di birra, a partire da quelle contraddistinte da un colore chiaro, dette appunto chiare, passando poi per le rosse e le scure: non bisogna poi nemmeno dimenticare che si trovano birre analcoliche e doppio malto, le une agli antipodi delle altre per quanto riguarda il contenuto di alcool.

Uso in cucina

Oltre ad essere bevuta soprattutto fresca durante l'estate, la birra può essere utilizzata per preparare degli ottimi primi e secondi piatti, tra riso, carne e pesce.

Conservazione

La conservazione della birra deve avvenire generalmente in luogo fresco e, soprattutto, al riparo dalla luce solare: nel caso siano tappate con del sughero, devono essere riposte orizzontalmente.

Curiosità

La birra è uno degli alcolici tra i più antichi del mondo, di cui, si hanno prime notizie certe attorno al 3500 a.C., sebbene si ritiene sia molto più antica.

Elenco ricette

ricette ebook

Ricette popolari

Dolci e Natale

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci di Natale.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email e portare in tavola calore e allegria!

5 + 2 ?
(leggile qui)