Ingrediente

alchermes

Chiunque abbia già mangiato dei pasticcini particolari come lo possono essere ad esempio i diplomatici, o ancora, che abbia avuto modo di assaggiare la zuppa inglese, sa bene che gli stessi contengono generalmente delle sfumature rosse al loro interno: queste ultime sono dovute principalmente all'uso dell'alchermes, un liquore di origine araba che, con il suo colore rosso intenso - per la precisione, della tonalità cremisi - contribuisce alla preparazione di specialità ghiotte e di sicuro impatto visivo. L'alchermes è giunto in Italia per il tramite degli spagnoli, sebbene, la sua crescita di popolarità sia ascrivibile al fatto che lo stesso era molto amato dalla casa fiorentina De' Medici.

Uso in cucina

Sebbene il suo principale impiego nell'ambito culinario sia riferibile alla preparazione di dolci, in realtà, l'alchermes è perfetto pure per realizzare la famosa Mortadella di Prato.

Conservazione

Una soluzione per conservare nel migliore dei modi l'alchermes, è quella di riporlo in un mobile che sia fresco, asciutto e poco umido.

Curiosità

Secondo la tradizione siciliana, il liquore alchermes è un vero e proprio toccasana qualora un bambino dovesse spaventarsi per qualche ragione.

Elenco ricette

ricette ebook

Ricette popolari

Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

5 + 2 ?
(leggile qui)