Ingrediente

acqua frizzante

L'acqua frizzante è un tipo di acqua caratterizzato generalmente dalla presenza dell'anidride carbonica, ottenuta attraverso il processo di carbonazione: in linea di principio, si tratta di un prodotto di tipo industriale, venduto dalla maggior parte degli attori della piccola, media e grande distribuzione. In realtà, però, è possibile ottenere l'acqua frizzante anche attraverso un processo di produzione domestica, con quegli impianti per gasare l'acqua e, in tanti casi, anche per aggiungervi un aroma particolare. In altri casi ancora, invece, è possibile semplicemente aggiungere delle bustine di di bicarbonato per rendere più sfiziosa l'acqua naturale ottenuta a partire dal rubinetto.

Uso in cucina

L'acqua frizzante, oltre ad essere utilizzata per dissetarsi, può essere anche sfruttata per realizzare diverse ricette quali la pastella o il pan di Spagna.

Conservazione

Il miglior modo per conservare l'acqua frizzante di tipo industriale, è riporla in un luogo fresco, asciutto e buio.

Curiosità

Per ottenere l'acqua frizzante, cui ci si riferisce generalmente intendendo quella addizionata di anidride carbonica, è necessario effettuare il processo di carbonazione della stessa.

Elenco ricette

cestino regalo prodotti tipici ricette ebook pasta e orecchiette dalla puglia

Ricette popolari

Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

5 + 2 ?
(leggile qui)