Chiacchiere di Carnevale

Tra i dolci tipici della tradizione dolciaria italiana vediamo per l'appunto le chiacchiere. Le chiacchiere sono dolci legati direttamente ai festeggiamenti durante il periodo di Carnevale. La forma delle chiacchiere assume quella di una striscia con bordatura zig-zag, a volta attorcigliata per formare un nodo. Le chiacchiere si preparano con un semplice impasto costituito dalla farina che poi può esser cotto in olio bollente oppure, per chi desidera una versione più light e digeribile, in forno. A fine cottura una pioggia di zucchero a velo le rende ancora più appetitose e belle da vedere. Se rientrate nel girone dei golosi, potrete sostituire lo zucchero a velo con del cioccolato sciolto e aggiunto a fili sopra alle sfoglie croccanti. Il risultato finale sarà senz'altro molto appetitoso, con una proposta che né grandi né piccini potranno fare a meno di gustare per Carnevale. Scoprite insieme a noi come preparare le chiacchiere!

Ingredienti

  • farina "00" 250 grammi
  • zucchero 100 grammi
  • olio extra vergine di oliva 2 cucchiai di olio di oliva
  • arance la scorza di un'arancia
  • liquore 100 millilitri tipo mandarinetto
  • uova 2 unità
  • sale un pizzico di sale
  • olio olio per friggere qb
  • zucchero a velo zucchero a velo qb

Il ricettario dei dolci

Scarica gratuitamente lo speciale ricettario dei Dolci.
Riceverai il collegamento per scaricarlo via email:

(leggile qui)
Indicazioni per la preparazione
50 minuti di preparazione
15 minuti di cottura
6 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Disponete la farina a fontana, disponetevi al centro: lo zucchero, un pizzico di sale, l'olio di oliva, la scorza d'arancia, il liquore e le uova. Lavorate il tutto con le mani fino a ottenere una pasta morbida ma compatta. Copritela con un canovaccio e lasciatela riposare per 30 minuti. Trascorso il tempo necessario, stendetela in una sfoglia con uno spessore di mezzo cm. Ricavate le forme che più preferite con una rotella: rombi per i tipici cenci toscani, rettangoli con un taglio al centro per le tradizionali chiacchiere. In questo caso dovrete, appunto, realizzare dei rettangoli, praticare un taglio al centro con la rotella e incrociare al suo interno una delle due estremità. Friggete le chiacchiere in abbondante olio caldo e scolatele su carta assorbente. Quando saranno fredde cospargetele di zucchero a velo.
Consigli
La cottura dalle chiacchiere deve esser eseguita con la temperatura dell'olio costante: per controllare la temperatura del suddetto, munitevi di un termometro o fate la prova con uno stecchino di legno. Se poggiando quest'ultimo sul fondo della pentola si noteranno delle bollicine, vorrà dire che l'olio è caldo.
Curiosità
Esistono diverse varianti delle chiacchiere: nell'impasto, ad esempio, si può sostituire la grappa con altri liquori come il rum, il marsala o il brandy. La tradizione delle chiacchiere risale a quella della fricilia, dolci fritti nel grasso di maiale che nell'antica Roma venivano preparati proprio durante il periodo di Carnevale.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti