Torta al cocco e Nutella

La torta al cocco è una di quelle che proviene dalle ricette della nonna, un dolce dove ancora utilizzavano tazze e bicchieri per dosare al meglio gli ingredienti. Il sapore del cocco unito a quello della crema alla nocciola, più comunemente nota come Nutella, è inconfondibile, così come la consistenza soffice e gustosa di questo dolce. Abbiate cura di spalmare correttamente la Nutella quando la torta è ancora piuttosto calda, altrimenti non riuscirete più stenderla sulla sua superficie. Il dolce, prima di esser gustato, bisognerà lasciarlo raffreddare completamente e dopodiché potrete assaporare tutta il suo gusto con un aroma che investirà i vostri amici e parenti che ospiterete a casa. Chi ama veramente il cocco ed è ghiotto della Nutella non potrà certamente fare a meno di preparare questo dolce e portarlo in tavola, magari, per un'occasione davvero speciale. Siete pronti per imparare insieme a noi a preparare la torta al cocco e Nutella?

Ingredienti

Indicazioni per la preparazione
10 minuti di preparazione
40 minuti di cottura
8 persone
Condividi sui social
Vuoi suggerire questa ricetta ai tuoi amici?
L'hai preparata? Raccontalo!
Pin it!

Preparazione

Ponete nella ciotola del mixer le uova e lo zucchero, mescolate e aggiungete le due farine setacciate con il lievito. Unite il latte e l'olio e continuate a mescolare per circa 10 minuti, fino a che gli ingredienti non saranno completamente amalgamati. Versate il composto così ottenuto in una stampo con cerchio apribile del diametro di 22 cm preventivamente imburrato. Infornate a 180° per circa 40 minuti. Spalmate la Nutella® sulla superficie della torta al cocco ancora calda e spolverizzate con la farina di cocco.
Consigli
Se desideri preparare questa torta per la festa del tuo bambino o per un'occasione davvero speciale, non perdere l'occasione per darle un tocco ancor più originale con una guarnizione di zucchero a cuoricini o della forma che più desideri.
Curiosità
Nel 1946 la Nutella come la conosciamo noi non era così: difatti, si chiamava Giandujot e si presentava come un panetto realizzato con pasta dolce di nocciole, cacao e zucchero. Questa si poteva tagliare e poi spalmare sul pane; successivamente, nel 1951 il Giandujot viene trasformato nella crema che tutti conosciamo.

Tutti i passi per la preparazione

**Clicca sulle foto per accedere al passo passo completo!

Commenti